Lo Star sbanca tutto al torneo di Nove

Nella seconda prova regionale di 5a categoria i nostri portacolori trionfano sia nel singolare che nel doppio, senza contare anche i due bronzi nelle rispettive gare.

Alex Barbetta 1° class. e Giovanni Balduin 3° class.

“Grande show”, come suole spesso apostrofare Alex Barbetta, a Nove, ma stavolta il riferimento è proprio a lui indirizzato, perché è riuscito nell’intento di trionfare nel singolare 5a categoria, cogliendo un prestigioso risultato. Del resto è da qualche tempo che il portacolori starrino sfodera prestazioni super, dimostrando di attraversare, forse, la migliore condizione di forma di sempre. Secondo copione, essendo anche la testa di serie numero uno del torneo, supera brillantemente il girone mettendo ko David (3-1) e Rizzi (3-0). Ma è nel tabellone finale che da il meglio di sé: nel primo turno beneficia del pass; nel secondo turno stende il temuto Pegoraro (che in precedenza aveva estromesso il quotato C. Lazzari) senza concedere nemmeno un set all’avversario; si ripete con identico punteggio, ai quarti di finale, contro il valido Abis che diviene un mero spettatore di fronte alle sue prodezze, approdando così in semifinale. Semifinale che purtroppo vede opposte le nostre due promesse, Barbetta appunto e Giovanni Balduin. Ne scaturisce una semifinale altamente spettacolare, con i due compagni di squadra che non si sono risparmiati e non poteva che finire al quinto set, dove stavolta a spuntarla è stato proprio Alex. Vittoria che gli ha spalancato le porte della finale contro il forte Larentis. Una finale ben giocata da Barbetta che, a dispetto anche dei crampi, si è aggiudicato con grande autorevolezza in quattro set.

Si è detto di Giovanni Balduin, ottimo terzo e costretto ad alzare bandiera solo al cospetto del compagno, ma anche lui è stato artefice di una buonissima prestazione. Superato il girone eliminatorio a punteggio pieno, seppure con qualche difficoltà (3-2 a Businaro e Viviani, poi 3-1 a Beggio), nel primo turno ha beneficiato anche lui del pass, per poi faticare più del previsto contro Tasca (ancora un 3-2). Ai quarti di finale si è imposto in quattro set (3-1) contro Lazzari Jr, raggiungendo così in semifinale il “compare” Barbetta.

Hanno gareggiato anche Michele Liberi e Simone Menara, purtroppo opposti nel medesimo girone eliminatorio, con il primo che l’ha spuntata a discapito del compagno, costretto ad uscire prematuramente. Ma il percorso di Liberi nel tabellone di merito si è arrestato presto, costretto a soccombere al primo turno contro Bogdanovic.

Nel doppio Liberi/Menara 1^ class. e Balduin/Barbetta 3^ class.

Michele Liberi e Simone Menara che in precedenza si erano presi la grande soddisfazione di trionfare nel doppio, cogliendo la loro prima prestigiosa affermazione a livello regionale. Un trionfo più che meritato, come testimoniano i risultati: tutti 3-0 nell’ordine a Tasca/Tapparello, Beggio/Businaro, Tamiazzo/David e un unico set concesso in finale a Lazzari/Lazzari. Un doppio che ha portato ai colori dello Star anche un’altra medaglia, quella del terzo posto colto dal duo Giovanni Balduin/Alex Barbetta.

Il giorno prima si è svolto il 6a categoria, dovi vi hanno preso parte anche i nostri Alberto Businari, Giorgio Spina e Dylan Temporin. Hanno superato le eliminatorie Businari e Spina, aggiudicandosi i rispettivi gironi a punteggio pieno. Nel tabellone finale Businari è approdato agli ottavi di finale, arrendendosi a Ravaziol (3-1), mentre Spina è capitolato nei sedicesimi contro Ferracioli, ma solo dopo cinque interminabili set.

Comments are closed.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com